LA MELOTEA E LA DONNA LEADER

LA MELOTEA E LA DONNA LEADER

LA MELOTEA E LA DONNA LEADER

Il punto di vista del Dottor Andrea Littera, Psicoterapeuta e Operatore Olistico.

Tra i prestigiosi relatori intervenuti al Congresso “Il Futuro é Femmina” abbiamo avuto l’onore di ospitare il Dottor Andrea Littera, con un intervento intitolato “Dal potenziale Femmina alla Donna Leader”.

MELOTEA: IL DIVINO DELLA MUSICA

Al Congresso “Il Futuro é Femmina” abbiamo assistito ad una dimostrazione di Melotea da parte del Dottor Andrea Littera. Cos’é? E una disciplina che, attraverso il ritmo dei tamburi e delle percussioni, ci permette di rimetterci in contatto con il nostro corpo, in particolare con il diaframma, sbloccando l’energia e ripristinandone il naturale circolo. 

Con questa danza olistica é quindi possibile trarre una serie di benefici, ad esempio:

  • Risintonizzare la coscienza al corpo
  • Aprire al potenziale creativo ed al piacere estetico
  • Ripristinare la circolarità energetica, base della sanità e funzionalità biologica

Perché le percussioni?

Gli strumenti musicali, in particolare modo le percussioni, emettono vibrazioni che colpiscono diverse zone del corpo arrivando a stimolarlo in maniera settoriale. 

Attraverso quest’uso dello strumento, si attiva l’impulso a livello cellulare. 

Non é un caso che la percussione dei tamburi, o di qualsiasi altro strumento, sia sempre stata evidenziata come un momento superiore di danza presso tutti i popoli intelligenti.

LA DONNA LEADER

Leader si nasce o si diventa? Un pò uno e un pò l’altro, secondo l’opinione del Dottor Littera. Alcuni di noi nascono con una dote di leadership, più o meno importante, che va allenata e coltivata. La Donna Leader deve innanzitutto amare il suo lavoro, che rappresenta il campo dove lei trasferisce il suo valore, il core business della sua vita. Il Dottor Littera, in relazione a questo, ci offre un importante spunto di riflessione riguardo alla dicotomia tra “donna leader” e “donna di famiglia”. Ebbene, é ora di accantonare questo pensiero: quando una donna é realizzata nel lavoro, allora anche tutti gli altri aspetti della vita andranno al loro posto.

Come concretizzare il passaggio da Estetista a ESTETISTA LEADER? 

Quando si parla di Estetica e di Bellezza, la regola fondamentale é una sola: l’operatrice che deve trasferire il benessere al suo cliente deve stare bene. E’ importante quindi che l’Estetista lavori non solo sulla propria formazione tecnica ma anche sulla propria persona. Un tecnico della psiche può essere un valido aiuto nel percorso di crescita, lenta ma inesorabile, che renderà questa donna una donna forte. UNA LEADER.

A presto con la rubrica MediTalks!

MUSICA ED EMOZIONI – ESTETICA NELLA MUSICA E NELLA VOCE

MUSICA ED EMOZIONI – ESTETICA NELLA MUSICA E NELLA VOCE

Il punto di vista di Sergio Mancinelli, Autore e Conduttore Radiofonico.

Al Congresso “Il Futuro é Femmina” abbiamo voluto fortemente introdurre un argomento apparentemente distante dal mondo dell’estetica: LA MUSICA. Per parlarci del legame che unisce la musica e una cabina estetica abbiamo scelto uno dei massimi esponenti del panorama radiofonico italiano: Sergio Mancinelli

Cosa si prova quando si ascolta una canzone che ci piace? Provate a guardarvi allo specchio… i lineamenti si distendono e un sorriso si apre sul nostro volto.

A volte invece la sensazione che scaturisce é molto più profonda e va a toccare corde intime, ricordi che credevamo sepolti…

La musica che ascoltiamo interviene nella parte destra del nostro cervello, ovvero l’area delle emozioni. Ci trasmette delle vibrazioni che ci aiutano a surfare con buonumore tra le onde della vita oppure danno origine ad un pianto liberatorio a lungo atteso.

La musica ci procura spensieratezza e relax, oppure ci scuote nel profondo, senza che neanche ne capiamo il motivo, soltanto ascoltando la sua melodia.

Oggi vi proponiamo una lista di brani consigliati da Sergio Mancinelli che possono essere riprodotti all’interno di una cabina estetica durante un trattamento di bellezza.

A presto con la rubrica MediTalks, non perdetevi le prossime compilation selezionate per voi da Sergio Mancinelli!

IL RAPPORTO TRA MEDICINA ESTETICA ED ESTETICA PROFESSIONALE

IL RAPPORTO TRA MEDICINA ESTETICA ED ESTETICA PROFESSIONALE

Il punto di vista del Dottor Massimiliano Baccanelli, Medico Estetico e Nutrizionista.

Tra i prestigiosi relatori intervenuti al Congresso “Il Futuro é Femmina” abbiamo avuto l’onore di ospitare il Dottor Massimiliano Baccanelli, che durante il suo intervento intitolato “Continuità prestazioni Estetiche e Medicina Estetica” ci ha parlato del rapporto tra Medici ed Estetiste.

La sinergia tra le professioni di Medico Estetico ed Estetista

Oggigiorno é frequente che le persone si rivolgano sia al Medico Estetico sia all’Estetista, non solo con l’obiettivo di ottenere questo o quel risultato ma proprio per migliorare la propria vita nella sua interezza.

Vi siete mai domandate quali sono gli elementi chiave che possono concretizzare la relazione tra Medici ed Estetiste?

E come é possibile per un’Estetista dare continuità al Cliente nel suo percorso di “cura della bellezza” dopo un intervento dal Medico Estetico? 

Secondo il Dottor Baccanelli, visti questi presupposti, é estremamente importante che si attivi una cooperazione tra le due figure – che devono conoscere l’una il lavoro dell’altro – per il bene del Cliente/Paziente.

Ad esempio, il Medico Estetico dopo aver esaminato la sua Paziente tramite un check-up cutaneo può condividere con l’Estetista i risultati ottenuti. L’Estetista, a sua volta, potrà comunicare al Medico le abitudini cosmetologiche e lo stile di vita del Cliente. 

Tra i vari aspetti che Medico ed Estetista debbono valutare riguardo allo stile di vita del Cliente, il più importante é sicuramente quello delle abitudini alimentari. Non si può parlare di bellezza ed estetica senza prendere in considerazione questo argomento. Purtroppo é vasta la gamma degli alimenti che possono influire negativamente sul percorso di bellezza e sul benessere di una persona.

Perciò il Dottor Baccanelli ci ha illustrato come la figura del Nutrizionista sia ormai imprescindibile per un Medico Estetico e di come essa sia strettamente correlata anche ad un Istituto di Bellezza attraverso il reciproco scambio di informazioni.

Allo stesso modo, é opportuno che l’Estetista abbia alcune nozioni in merito al lavoro quotidiano del Medico Estetico, ad esempio che sappia cos’é un filler o cos’é una tossina botulinica.

Perché questo é importante? Il motivo é semplice: intervenire con un massaggio importante o con strumentazioni particolari su una persona che, per esempio, ha eseguito un filler potrebbe avere delle conseguenze negative

Il futuro dell’équipe “Medico Estetico ed Estetista”

Il mondo cambia, la medicina si evolve e le informazioni a nostra disposizione aumentano. Oggi il Professionista ha davanti a sé un pubblico che, tramite internet, ha accesso ad un’infinità di nozioni, non sempre corrette o adeguate al suo caso. 

Il Medico e l’Estetista devono quindi studiare, informarsi, partecipare a corsi e convegni come “Il Futuro é Femmina”, in modo da essere sempre preparati di fronte a questo pubblico più esigente e responsabile.

L’entusiasmo, l’interesse e la voglia di crescere che il Dottor Baccanelli ha riscontrato nelle Estetiste che hanno partecipato al Congresso “Il Futuro é Femmina” sono sicuramente un buon auspicio per una futura proficua e piacevole collaborazione tra Medicina Estetica ed Istituti di Bellezza!

A presto con la rubrica MediTalks!